3 Aprile 2020

Nuovo Quotidiano di Puglia – Cronaca giudiziaria. Malori causati dalla mensa. No al risarcimento dei danni.

Rigettata la richiesta dell’appaltatore di € 850.000,00 di risarcimento danni nei confronti del Comune per l’intervenuta risoluzione del contratto. 3 aprile 2020
26 Novembre 2018

RASSEGNA STAMPA – ILLEGITTIMA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO: IL RISARCIMENTO È DI €25MILA

Un’azienda di Nardò si è vista improvvisamente interrompere i servizi di telefonia forniti dalla compagnia...