Partners

Data la sempre più complessa domanda di consulenza “proattiva”, mirante a individuare e risolvere le molteplici problematiche che possono gravare sulla vita delle Aziende, prima che queste possano ledere la serenità e il futuro delle stesse,lo Studio Legale Renna ha formalizzato una partnership professionale con lo Studio P&P di Consulenza Aziendale e Finanziaria, al fine di poter proporre alla propria Clientela una analisi tesa ad:

  • Individuare eventuali asimmetrie e disequilibri afferenti alla struttura dei costi aziendali o altre eventuali distorsioni relative alla gestione aziendale.
  • Studiare le attuali linee di credito concesse da Istituti e intermediari finanziari per il perseguimento dell’attività imprenditoriale.
  • Sviluppare assieme al Cliente attenti studi circa la corretta dotazione creditizia, necessaria per poter garantire la copertura finanziaria per nuovi business che si intendono sviluppare, cercando di cogliere le possibili agevolazioni spettanti all’azienda richiedente credito (Fondi Regionali, Contributi UE, Garanzie Sgfa – Ismea, Strumenti del Medio Credito Centrale, di Consorzi di Garanzia, e strumenti finanziari per l’estero come Sace, Coface, etc..).

I servizi proposti alla clientela dallo Studio legale Renna in collaborazione con lo  Studio P.&P. possono essere classificati in quattro aree d’intervento:

1. Area Finanziaria e creditizia (ricerca delle risorse finanziarie necessarie per il raggiungimento di un corretto equilibrio economico-finanziario per il conseguimento degli obiettivi aziendali, gestione dei rapporti bancari in essere, risoluzione delle problematiche bancarie e creditizie preesistenti gravanti sulle aziende del gruppo, individuazione delle corrette e idonee linee di credito, selezione dei migliori partner bancari in base all’attività imprenditoriale da finanziare, valutazione ed eventuale attuazione del corretto iter procedurale necessario per l’ottenimento di aperture di nuove linee di credito con istituti bancari per il reperimento delle risorse finanziarie necessarie per il rilancio dell’attività imprenditoriale del Cliente, studio e conseguente redazione della documentazione necessaria per l’istruttoria e l’analisi finanziaria espletata da parte degli interlocutori creditizi per la concessione o il rinnovo di finanziamenti e/o linee di credito e “salvo buon fine”. Particolare attenzione viene posta nell’individuazione dei possibili strumenti di finanza agevolata, proposti da strutture creditizie di ausilio (ISMEA, COFIDI, MEDIOCREDITO CENTRALE, REGIONE PUGLIA, COMMISSIONE EUROPEA, SACE ECC….) per la risoluzione dei problemi di natura finanziaria e creditizia del Cliente, in base all’attività merceologica dello stesso e alla tipologia della problematica presente.  Della redazione di tale documentazione verrà data apposita comunicazione al Cliente in modi e tempi congrui al fine di renderlo partecipe di quanto verrà effettuato.

2. Area gestionale interna/organizzativa (controllo auditing sull’andamento organizzativo delle aziende, programmazione degli interventi da attuare per migliorare eventuali inefficienze e criticità interne, gestione dei rapporti con il personale, gestione dell’equilibrio economico finanziario dell’azienda nei rapporti con banche, fornitori e clienti.

3. Area commerciale (individuazione e relativa attuazione di accordi commerciali locali con associazioni di categoria rientranti nei settori merceologici di pertinenza del Cliente, affiancamento nei rapporti con fornitori e clienti che presentino particolari problematiche di gestione ecc.).

4. Area amministrativa(controllo ed impostazione dell’organizzazione da attuare in azienda per programmare le scadenze di natura fiscale, bancaria o di altro genere, provvedendo ad organizzare correttamente le varie attività aziendali e relative scadenze, coordinamento delle attività di registrazione e produzione documenti contabili al fine di controllare la corretta elaborazione del bilancio 2012, 2013 e della produzione di situazioni contabili periodiche infrannuali).